MANIFESTO-BandaBardò

Oggi non lavoro, oggi non mi vesto resto nudo e manifesto Sono fuori dal coro, nettamente diverso le mode se ne vanno, io resto! e manifesto! contro! ogni occasione è persa i calci di rigore sulla traversa Resto nudo e manifesto – Faccio un gesto e manifesto – Oggi guardo il cielo.. Penso a meno stress e più farfalle, menochiacchere … Continua a leggere

UNA POESIA E’ UNA CITTA’ – C.Bukowshi

Una poesia è una città piena di strade e tombinipiena di santi, eroi, mendicanti, pazzi,piena di banalità e roba da bere,piena di pioggia e di tuono e di periodidi siccità, una poesia è una città in guerra,una poesia è una città che chiede a una pendola perché,una poesia è una città che brucia,una poesia è una città sotto le cannonatele … Continua a leggere

L’AUTOSTRADA

La linea bianca sul grigio dell'asfalto è interminabile mi sembra di vederla scorrere negli occhi da un'eternità […] l'autostrada è così è l'unica risposta che ho per incontrarci negli occhi per stare un'altra notte con te se no cos'è in mezzo a questo fiume di automobili che non mi fa respirare pensandoti che mi porta da te che non mi … Continua a leggere

Metereopatica, quanto basta….

E poi piove..Come sempre per complicare le mie giornate. Per rendermi sempre più triste. A volte credo che il cielo pianga solo per il piacere di vedere i miei occhi piangere…Ma perché?Sono troppo meteropatica…Basta una nuvoletta grigia per scurire il mio sguardo. E poi la pioggia, fascino e mistero. Pioggia che sa di riflessione e solitudine, nostalgia e malinconia. Fuori … Continua a leggere

Summer songs

Estate che volge al termine. Estate che pian piano con le sue giornate con meno luce ti accompagna lenta all'autunno. Estate di ritorni. Estate di conferme. Estate piena di sorrisi e risate, ma anche dalle mie immancabile lacrime. Estate ed il mio ritorno alla scrittura. Estate ed io come sempre innamorata dell'amore..E come in ogni secondo della mia vita, tanta … Continua a leggere

Anime dannate

Scrivere su dei fogli rosa può placare quest'ansia che mi tormenta, questa inquietudine che mi scuote rovinosamente e senza pace? La mia serenità è un ricordo flebile e lontano, forse veramente serena non lo sono mai stata. Ma io, anima dannata, alla ricerca costante della mia essenza che tranquillità pretendo?E forse neanche la vorrei pienamente.Vorrei solo capire perchè stanno uscendo … Continua a leggere

E TI VENGO A CERCARE

E ti vengo a cercare anche solo per vederti o parlare perché ho bisogno della tua presenza per capire meglio la mia essenza. Questo sentimento popolare nasce da meccaniche divine un rapimento mistico e sensuale mi imprigiona a te. Dovrei cambiare l'oggetto dei miei desideri non accontentarmi di piccole gioie quotidiane fare come un eremita che rinuncia a sé. E … Continua a leggere